Vacheron Constantin replica Traditionnelle Twin Beat Calendario perpetuo Guarda le mani

Il prodotto di punta per Vacheron Constantin a SIHH 2019, con sede a Ginevra, è stato questo straordinario e tecnicamente innovativo orologio da polso perpetuo con calendario Twin Beatle. Dopo un po 'di tempo con il "Twin Beat", il team di aBlogtoWatch ha concordato collettivamente di Vacheron Constantin replica aver guadagnato un posto nella nostra lista dei 10 migliori orologi di SIHH 2019. Non è, tuttavia, immediatamente chiaro ciò che rende distintivo l'orologio Twin Beat Perpetual Calendar, così come l'innovazione tecnica al suo interno.

Lo stesso Vacheron Constantin sembrava avere difficoltà a scegliere il linguaggio giusto per descrivere la complicanza del romanzo di Twin Beat. Usano termini come "orologio a doppia frequenza controllato dall'utente" per descrivere il sistema. Non sono sicuro che lo spieghi molto bene. Per il sistema altrimenti in attesa di brevetto, che è stato progettato nel movimento a carica manuale del calibro 3610, non è stata creata alcuna chiacchierata. La migliore spiegazione offerta da Vacheron Constantin è che l'orologio ha modalità "attive" e "standby" controllate dall'utente. Fondamentalmente, il Twin Beat ha una "modalità sleep" simile a oggetti elettronici in cui un dispositivo continua a funzionare, ma in una modalità a bassa potenza progettata per estendere la sua durata di riserva di carica.

Ciò si traduce in un movimento che può orologi replica essere impostato per operare a 5Hz o 1.2Hz. C'è un pulsante sul lato sinistro del case che attiva una trasmissione che spegne un sistema di regolazione per passare a un altro. Spegni l'orologio e vedrai le due diverse ruote del bilanciere - una sola delle quali funziona in un dato momento. Il moniker "Twin Beat" è un po 'improprio perché il sistema non funziona simultaneamente in entrambe le modalità di frequenza - ma piuttosto in una alla volta. L'esperienza visiva del passaggio tra le ruote del bilanciere usando il pusher è piuttosto divertente.

Da un rigido punto di vista cronometrico, c'è probabilmente una perdita di tempo che si verifica quando si passa da una modalità di frequenza a un'altra. Il punto del sistema non è la perfezione cronometrica, ma piuttosto il movimento riserva la longevità. Il movimento è destinato ad essere azionato a 5Hz mentre sul polso ea 1.2Hz quando non al polso in una posizione stabile.